Site Loader

In un’ intervista del 15 aprile al Presidente

In un momento critico per il settore alberghiero sia Nazionale che Internazionale, c’è chi inizia a pensare a come affrontare il problema delle prenotazioni, della liquidità aziendale e delle probabili misure di distanziamento all’interno delle strutture per la stagione 2020.

Molti sono infatti quegli Albergatori che stanno iniziando a risollevarsi dalla crisi COVID-19 ed iniziano a “guardare al futuro” con l’emissione di Buoni e Voucher atti a garantire un profitto nell’immediato per la struttura ed un vantaggio economico per il cliente finale che acquista per esempio ad un prezzo scontato un BUONO dal valore di €100 e pagandolo solo  70€/80€,  con il quale potrà poi  prenotare nei mesi a venire. 

Molti sono anche quegli Albergatori che iniziano a pensare ad una riapertura con le dovute misure cautelative, che potrebbero eventualmente, venir dettate dall’OMS o dagli enti Governativi. 

Se ti sei perso le misure in bozza dell’OMS leggi QUI il nostro precedente articolo.  

In particolare, si parla di misure restrittive per quel che riguarda il ristorante, la spiaggia e tutte le aree destinate all’uso comune e di come gestire “eventuali” casi o focolai di Corona-virus all’interno dell’ Albergo.

Il presidente di Federalberghi, ha dichiarato dunque, d’accordo con molti albergatori d’Italia: ‘Non vogliamo aprire trasformando gli alberghi in ospedali perche’, a quel punto, preferiamo non aprire. Il cliente che va in vacanza a luglio e ad agosto non puo’ trovarsi in una sala operatoria’.

In effetti, aprire con un alto rischio di contagio non sarebbe il massimo nè per l’ente, nè tantomeno per l’ospite che non potrebbe neanche “godersi” al meglio la propria vacanza. Inoltre, c’è da considerare il fatto che molte famiglie si trovano ad aver pochissimi, se non zero, giorni di ferie disponibili. e che molte strutture stagionali necessitano di manutenzione, che al momento, è ferma.

Insomma, lo scenario è molto variegato ed pieno di sfaccettature che non sono ancora chiare a nessuno. Di certo, al momento, è ancora impossibile fare previsioni considerate attendibili e le poche informazioni che abbiamo dobbiamo utilizzarle a nostro favore anticipando i tempi e, seppur continuando a navigare a vista, bisogna fare i conti con l’avvicinarsi sempre più della stagione estiva. Il consiglio di BBtravel.it è quello di affidarsi agli esperti e di seguire corsi, studiare marketing e pensare al futuro…perchè…torneremo a viaggiare! 

Booking IT - 1000x600
Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianSpanish